EMORROIDECTOMIA secondo MILLIGAN-MORGAN

L’emorroidectomia escissionale (convenzionale) secondo Milligan-Morgan è efficace per il trattamento delle emorroidi di grado III o IV, ricorrenti o altamente sintomatiche.

Che tipo di anestesia effettuare?

L’intervento può essere eseguito in anestesia generale, o subaracnoidea, o mediante blocco del nervo pudendo associato a sedazione endovenosa.

Perché alcuni chirurghi infiltrano la regione perineale con una soluzione salina addizionata ad adrenalina?

Alcuni chirurghi trovano utile infiltrare la regione perineale con una soluzione salina addizionata di adrenalina con il duplice vantaggio di ridurre il sanguinamento e favorire la dissezione dei peduncoli emorroidari.

Quale deve essere la posizione del paziente nel tavolo operatorio?

Il paziente viene posto in posizione litotomica con le natiche oltre il bordo del lettino e ben divaricate.

Quale plesso emorroidario si tratta per prima?

Solitamente, il primo plesso emorroidario trattato è il laterale sinistro.

Emorroidectomia aperta (Milligan-Morgan)-step 1

Per ciascuno dei tre gavoccioli emorroidari principali, si afferra la cute sovrastante con pinze robuste e la si traziona verso l’esterno.

Questa manovra permette di esporre il margine inferiore della mucosa che ricopre il gavocciolo emorroidario. Quest’ultimo viene afferrato con un’altra pinza in modo che sul campo operatorio sono visibili tre coppie di pinze, una per ogni plesso emorroidario.

Emorroidectomia aperta (Milligan-Morgan)-step 2

Tenendo con la mano sinistra entrambe le pinze, che come detto afferrano cute e mucosa di quel plesso, e trazionandole insieme verso il centro dell’ano, il chirurgo pratica con una forbice tenuta nella mano destra una incisione a “V”.

I due margini di questa incisione decorrono dalla giunzione muco-cutanea ai due lati del plesso e si incontrano, al vertice della “V”, a circa 2-3 cm dalla linea dentata.

Emorroidectomia aperta (Milligan-Morgan)-step 3

Procedendo cautamente, e facendo attenzione a risparmiare le fibre dello sfintere interno, si disseca il plesso emorroidario dal sottostante muscolo.

Progressivamente, mentre la dissezione procede verso l’alto, la mucosa viene sezionata su entrambi i lati con incisioni convergenti verso il peduncolo. Ciò è molto importante al fine di lasciare, ad intervento concluso, ampi ponti mucosi.

Emorroidectomia aperta (Milligan-Morgan)-step 4

Quando il peduncolo è ben isolato, lo si transfigge e lo si lega con punto di sutura. Il tessuto emorroidario viene, quindi, sezionato dal suo peduncolo e rimosso.

Emorroidectomia aperta (Milligan-Morgan)-step 5

La procedura si ripete esattamente con le stesse modalità per gli altri plessi emorroidari. A fine intervento sono visibili tre ferite aperte, simili a tre pere i cui piccioli si uniscono nell’ano.

La regione viene medicata con una garza grassa posta nel canale anale o con una spugna di gelatina emostatica riassorbibile.

Titolo
ANASTOMOSI INTESTINALE
APPENDICECTOMIA LAPAROSCOPICA-referto operatorio
APPENDICITE ACUTA-trattamento chirurgico open
COLANGIOGRAFIA INTRAOPERATORIA
COLECISTECTOMIA PER VIA LAPAROTOMICA-referto operatorio
COLECISTECTOMIA VIDEOLAPAROSCOPICA-referto operatorio
COLECISTECTOMIA-controindicazioni
COLECISTECTOMIA-indicazioni
COLECISTECTOMIA-perché il paziente viene tenuto ricoverato dopo l’intervento e quanto dura il ricovero?
COLECISTECTOMIA-Possono esserci complicanze durante l’intervento?
COLECISTECTOMIA-Può essere necessario modificare la tattica operatoria durante l’intervento?
COLECISTECTOMIA-quali precauzioni avere dopo la dimissione?
COLECISTECTOMIA-Quando è indicata la colecistectomia profilattica?
DRENAGGIO TORACICO-principi
EMICOLECTOMIA DESTRA ALLARGATA-referto operatorio
EMICOLECTOMIA DESTRA VIDEOLAPAROSCOPICA-referto operatorio
Emorroidectomia circolare (Intervento di Whitehead)
EMORROIDECTOMIA CON LASER
EMORROIDECTOMIA con Ligasure
EMORROIDECTOMIA secondo Ferguson
EMORROIDECTOMIA secondo Longo
EMORROIDECTOMIA secondo MILLIGAN-MORGAN
EMORROIDECTOMIA SECONDO MILLIGAN-MORGAN-referto operatorio
EMORROIDECTOMIA SOTTOMUCOSA- intervento di Parks
EMORROIDECTOMIA-Atomizzazione delle emorroidi
EMORROIDECTOMIA-complicanze
EMORROIDECTOMIA-Crioterapia delle emorroidi
EMORROIDECTOMIA-Diatermia bipolare delle emorroidi
EMORROIDECTOMIA-Diatermia monopolare delle emorroidi
EMORROIDECTOMIA-farmaci da usare nel dolore post-operatorio
EMORROIDECTOMIA-generalità
EMORROIDECTOMIA-interventi di rotazione o scivolamento di lembi cutanei perineali
EMORROIDECTOMIA-la scleroterapia
EMORROIDECTOMIA-la tecnica di fotocoagulazione
EMORROIDECTOMIA-legatura elastica
EMORROIDECTOMIA-tecnica THD-DG HAL
ERCP (Endoscopic Retrograde Cholangiopancreatography)
ERNIOPLASTICA INGUINALE CON RETE PROTESICA
ERNIOPLASTICA INGUINALE VIDEOLAPAROSCOPICA-referto operatorio
ERNIOPLASTICA SECONDO LICHTESTEIN-referto operatorio
ESCISSIONE DI CISTI SACRO-COCCIGEA-referto operatorio
GASTROSTOMIA (PEG)-controindicazioni
GASTROSTOMIA (PEG)-cos’è e a cosa serve la PEG?
GASTROSTOMIA (PEG)-indicazioni al confezionamento della PEG
GASTROSTOMIA (PEG)-Tecnica di posizionamento della PEG
GASTROSTOMIA-complicanze della gastrostomia
GASTROSTOMIA-manutenzione e cura della gastrostomia
GASTROSTOMIA-modalità di costruzione di una gastrostomia
GASTROSTOMIA-quale anestesia si effettua?
GASTROSTOMIA-somministrazione dei farmaci tramite gastrostomia
LAPAROALLOPLASTICA  SECONDO RIVES-referto operatorio
MINI BY-PASS GASTRICO-tips and trics
PICCOLI INTERVENTI-referto operatorio
RAGADE ANALE-trattamento chirurgico
TIROIDECTOMIA TOTALE-referto operatorio

Titolo

Titolo

Titolo

Titolo

Titolo

Titolo

Titolo

Titolo

Titolo

Titolo

Hai qualche problema di salute?

Gli esperti ti risponderanno

Devi fare un Intervento Chirurgico?

Ti aiuteremo a preparare meglio il tuo iter preoperatorio ed avere informazioni più complete per l'intervento che devi fare.

Informazioni Legali

I testi, le informazioni e gli altri dati pubblicati in questo sito nonché i link ad altri siti presenti sul web hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità.

Il proprietario del sito non assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall'impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l'accesso o l'uso del materiale contenuto in altri siti.

È fortemente consigliato per eventuali problemi di salute di fare riferimento al proprio medico di fiducia.