TROMBOSI VENOSA PROFONDA-Wells score

I criteri per la TVP di Wells possono essere utilizzati in ambito ambulatoriale e di pronto soccorso.

Stratificando il rischio in basso (punteggio Wells <2) e un D-dimero negativo, il medico può escludere la necessità di ecografia (US) per escludere la TVP.

I test tradizionali per la TVP coinvolgevano più ecografie degli arti inferiori, che sono associati a tempi e costi.

L’utilizzo dei criteri di TVP di Wells può determinare quei pazienti che nel complesso hanno poche probabilità di avere una TVP.

Ulteriori test come il D-dimero possono escludere con sicurezza la TVP senza la necessità di ecodoppler.

Il modello dovrebbe essere applicato solo dopo che un’anamnesi e un esame fisico suggeriscono che il tromboembolismo venoso è una possibilità diagnostica.

Non deve essere applicato a tutti i pazienti con dolore toracico o dispnea o a tutti i pazienti con dolore o gonfiore alle gambe. Questo è l’errore più comune commesso.

Inoltre, non fare mai prima il D-dimero [prima dell’anamnesi e dell’esame fisico]. L’errore è che il D-dimero viene eseguito per primo ed è positivo (come lo è per molti pazienti con condizioni non di TEV) e poi il medico presume che la TEV sia ora possibile e quindi chiede un ecodoppler.

Esegui prima l’anamnesi e l’esame fisico e decidi se la TEV è una possibilità diagnostica!

PARAMETRO CLINICOPUNTEGGIO
Cancro in atto (terapia in corso o negli ultimi 6 mesi o palliativo)
Recente allettamento per più di 3 giorni o chirurgia maggiore nelle ultime 4 settimane
Paralisi, paresi o recente immobilizzazione di un arto inferiore
Tensione dolorosa lungo la distribuzione del sistema venoso profondo
Gonfiore a tutta la gamba
Edema del polpaccio > 3 cm in confronto alla gamba asintomatica (misurato 10 cm sotto la tuberosità tibiale); in pazienti con sintomi bilaterali usare la gamba peggiore
Edema con fovea (maggiore nella gamba sintomatica)
Vene superficiali collaterali ( non varicose)
Diagnosi alternativa più verosimile o più probabile-2
TOTALE
Risultati

I pazienti possono essere suddivisi in gruppi “TVP improbabile” e “TVP probabile” in base al punteggio Wells. È possibile aggiungere un ulteriore gruppo a rischio moderato in base alla sensibilità del d-dimero utilizzato.

  1. Un punteggio pari o inferiore a 0 è associato a TVP improbabile con una prevalenza di TVP del 5%.
    Questi pazienti dovrebbero procedere al test del d-dimero:
    Un d-dimero negativo con sensibilità elevata o moderata ha una probabilità <1% e non sono necessarie ulteriori immagini.
    Un d-dimero positivo dovrebbe procedere al test ecografico.
    Un doppler negativo è sufficiente per escludere la TVP.
    Un doppler positivo è preoccupante per la TVP; considerare fortemente il trattamento con anticoagulanti.
  2. Un punteggio di 1-2 è considerato rischio con una probabilità pre-test del 17%.
    Questi pazienti devono procedere al test del d-dimero ad alta sensibilità (il d-dimero a sensibilità moderata non è sufficiente).
    Un d-dimero negativo ad alta sensibilità è sufficiente per escludere la TVP in un paziente a rischio moderato con una probabilità <1%.
    Un d-dimero positivo ad alta sensibilità dovrebbe procedere al test ecografico.
    Un doppler negativo è sufficiente per escludere la TVP.
    Un doppler positivo è preoccupante per la TVP, considerare fortemente il trattamento con anticoagulanti.
  3. Un punteggio pari o superiore a 3 suggerisce che è probabile la TVP. Probabilità 17-53%.
    Tutti i pazienti con probabilità di TVP dovrebbero ricevere l’ecografia.
    Il test del D-dimero dovrebbe essere utilizzato per aiutare a stratificare il rischio di questi pazienti a rischio di TVP.
  4. Nei pazienti con probabile TVP con d-dimero negativo:
    Un doppler negativo è sufficiente per escludere la TVP, considerare la dimissione.
    Un doppler positivo dovrebbe essere preoccupante per la TVP, considerare fortemente il trattamento con anticoagulanti.
    Nei probabili pazienti con TVP con d-dimero positivo:
    Un doppler positivo dovrebbe essere preoccupante per la TVP, considerare fortemente il trattamento con anticoagulanti.
    I doppler negativi sono ancora preoccupanti per la TVP. Una ripetizione dell’ecografia dovrebbe essere eseguita entro 1 settimana per una rivalutazione.
Wells’ ScoreRischioPrevalenza del TVP
≤0Basso/improbabile5%
1-2Moderato17%
≥3Alto/probabile17-53%

Per calcolare Wells score clicca qui

Titolo
ACS NSQIP Surgical Risk Calculator
Adult Appendicitis Score (AAS)
ALVARADO score
ANAMNESI FISIOLOGICA-dati da raccogliere
APPENDICITE ACUTA-algoritmo per trattamento
APPENDICITE ACUTA-epidemiologia
APPENDICITE ACUTA-score clinici
Appendicitis Inflammatory Response Score (AIR)
Barcelona clinic liver cancer staging (BCLC)
BRISTOL STOOL FORM SCALE
CLASSIFICAZIONE ASA (AMERICAN SOCIETY OF ANESTHESIOLOGISTS)
CLASSIFICAZIONE DI BALTIMORA PER TRAUMA SPLENICO
Classificazione italiana della citologia tiroidea
DEIDRATAZIONE E IPERIDRATAZIONE-algoritmo diagnostico
Eco-FAST
ECOG Performance Status
EMORRAGIE DIGESTIVE INFERIORI-algoritmo di trattamento
Fournier’s Gangrene Severity Index (FGSI)
GLASGOW COMA SCALE (per adulti e bambini)
Glasgow-Blatchford score
Haemorrhoid Severity Score (HSS)
LESIONI TRAUMATICHE DEL COLON-classificazione delle lesioni del colon (IOS)
LESIONI TRAUMATICHE DEL RETTO-classificazione delle lesioni del retto (IOS)
LRINEC score
MORBO DI CROHN-indice di attività
MRGE-algoritmo del trattamento
Oakland Score
Okuda staging system
OSSIGENOTERAPIA-stima del FiO2 secondo velocità del flusso
PANCREATITE ACUTA
Pediatric Appendicitis Score (PAS)
PERIOPERATORIO-gestione dei antipiastrinici e anticoagulanti
PERITONITE-Indice di Mannheim per la peritonite
PNEUMOTORACE-Algoritmo per la gestione del pneumotorace
PROLASSO RETTALE-algoritmo diagnostico
RANSON score
RIPASA score
SCORE DI CHILD-PUGH
SOFA score
STIPSI SEMPLICE FUNZIONALE-algoritmo di trattamento
TIREOPATIE-algoritmo della diagnostica laboratoristica
TRAUMA ADDOMINALE-algoritmo del trattamento
TRAUMA DELLA MILZA-algoritmo per la gestione delle lesioni traumatiche della milza
TRAUMA DELLA MILZA-algoritmo per la gestione NOM delle lesioni traumatiche della milza
TRAUMA MAGGIORE-criteri clinici e situazionali
TRAUMI EPATICI MAGGIORI-monitoraggio in corso di TNO
TRAUMI EPATICI MINORI-monitoraggio in corso di TNO
TRAUMI SPLENICI MAGGIORI-monitoraggio in corso di TNO
TRAUMI SPLENICI MINORI-monitoraggio in corso di TNO
TROMBOSI VENOSA PROFONDA-Wells score
TUMORI NEUROENDOCRINI DEL RETTO-algoritmo di trattamento
USTIONI-grado di ustione
USTIONI-regola del 9
VARICI ESOFAGEEE-gradazione endoscopica
VOLVOLO DEL SIGMA-algoritmo del trattamento
WEXNER SCORE-incontinenza

Titolo

Titolo

Titolo

Titolo

Titolo

Titolo

Hai qualche problema di salute?

Gli esperti ti risponderanno

Devi fare un Intervento Chirurgico?

Ti aiuteremo a preparare meglio il tuo iter preoperatorio ed avere informazioni più complete per l'intervento che devi fare.

Informazioni Legali

I testi, le informazioni e gli altri dati pubblicati in questo sito nonché i link ad altri siti presenti sul web hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità.

Il proprietario del sito non assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall'impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l'accesso o l'uso del materiale contenuto in altri siti.

È fortemente consigliato per eventuali problemi di salute di fare riferimento al proprio medico di fiducia.